Tp52 Aniene 1a Classe : Una giornata da Leoni, un vero peccato la rottura dell'albero di Calypso4

Saturday, 25 June 2011

 

Il tp52 "Aniene 1a Classe" inizia la giornata visionando i siti internet più attendibili dedicati alle previsioni meteo. Previsioni di bora nel tardo pomeriggio, la mattina un po' di incertezza accoglierà i regatanti sul campo di regata dell'ORC International World Championship che si tiene a Cres, in Croazia dal 18 al 25 giugno 2011, con la convinzione di poter far bene. L'imbarcazione che batte guidone del Circolo Canottieri Aniene 1892 con il supporto dello sponsor1a Classe Alviero Martinideve mettere in paniere delle buone prestazioni per rimanere in gruppo con i primi.  

Il campo di regata viene posizionato alle undici, iniziano a "sbuffare! le prime raffiche di bora, non sono costanti e questo metto in crisi i tattici, dove partire?? Aniene 1a Classe sceglie la sinistra, il pin potrebbe essere una buona soluzione. Attenzione a Marina Kastela che stringe verso il controstarter, succede di tutto, contatto. Ci sarà una protesta, ma nel frattempo bisogna rimontare e allora? fuori gli attributi. Salti di intensità, è un terno al lotto, secondi sulla linea d'arrivo che si traduce in quarti in tempo compensato, ben fatto. Sale ancora l'intensità della bora, è una gara ad eliminazione diretta, in due partenze "false" sono ben 15 le imbarcazioni squalificate. E' un occasione da non perdere, Gabriele Benussi al timone di Aniene 1a Classe porta al massimo il Tp52 "bianco", è una bella battaglia con Calypso4 di Vasco Vascotto, sino all'ultima strambata. Secondi sulla linea e primi in compensato, giornata da Leoni. Si avvicina la sera, ma le condizioni di vento forte fanno gola al Comitato per portar a casa la terza prova di giornata. L'anemometro segna quasi 30 nodi, regata "Maschia", Aniene 1a Classe mette il turbo, si plana, Calypso4 da del filo da torcere, il duello tra i due campioni triestini Benussi e Vascotto scalda gli animi di fotografi e Tv. Bordo su bordo strambata su strambata, Calypso4 prende la testa, e proprio nelle ultime fasi, succede l'irreparabile, si rompe l'albero proprio all'altezza della crocetta bassa, un vero disastro, nessun ferito per fortuna, a Vasco e tutto il team di Calypso il massimo dell'onore. Nel frattempo Aniene 1a Classe balza in testa alla classifica generale, c'è una protesta "pendente" per un danno procurato ad un altra barca. Il legale del Team, Roberto Emanuele de Feliceè fiducioso sul risultato della "causa pendente" che verrà ridiscusso. Domani si regata dalle nove del mattino per l'ultima giornata di questo mondiale, la bora dovrebbe "azzittirsi" ed entrare un vento più leggero, staremo a vedere.

"Giornata molto difficile per le condizioni di vento instabile e a tratti forte - sono le parole di Gabriele Benussi, timoniere di Aniene 1a Classe - l'equipaggio ha lavoro molto bene e di conseguenza abbiamo avuto ottimi risultati"
"E' una giornata maschia - gli fa eco Alessandro Maria Rinaldi - sono state regate intense e di difficile interpretazione, il team battente guidone del Circolo Canottieri Aniene ha regatato alla grande, regalando grandi emozioni"

Alviero Martini 1A Classe rinnova il suo legame con il mondo sailing rinnovando l'accordo di collaborazione con lo storico Circolo Canottieri Aniene di Roma. Questo sport esalta l'importanza del lavoro, dell'affiatamento e del gioco di squadra, valori in cui Alviero Martini 1A Classe si riconosce e che porta avanti da sempre con convinzione e impegno.

Fondato nel 1989, Alviero Martini 1A Classe è uno dei marchi leader nel settore dei beni di lusso Made in Italy. Ispirato al tempo mitico dei viaggi, delle esplorazioni e della Belle Epoque, il brand ha un'identità forte e precisa: la "favolosa" carta geografica. Sotto l'abile guida dell'A.D.Antonella Memo che ha ristrutturato l'azienda e ha portato avanti un progetto lungimirante di sviluppo in Italia e all'estero, il gruppo ha chiuso il 2010 con un fatturato di 78 milioni di euro ed un utile netto di 4,5 milioni di euro.

Alviero Martini 1a Classe

Regatta racing fotos : 

Last Updated ( Saturday, 25 June 2011 )