Audi Med Cup: CHI 2110 Mutua Madrilena, altalena Cartaginese

Friday, 29 August 2008

Come sulle montagne russe: la giornata odierna, penultima del Trofeo Regione di Murcia, ha regalato grandi emozioni ed è passata in archivio come una delle più intense ed emozionanti dell'intero circuito Audi MedCup di quest'anno.
Merito, o demerito, a seconda dei punti di vista, del vento e della sua instabilità che, specie nel corso della prima prova, è risultato assolutamente imprevedibile. Una situazione impossibile da gestire per i tattici, da cui sono dipesi risultati alquanto singolari, come la vittotria di Ono (1-12-12), partito addirittura in OCS e sempre oltre la decima piazza nelle altre manche, cui ha fatto da contraltare il quattordicesimo rimediato da Mutua Madrilena (14-2-4).

L'equipaggio di Vasco Vascotto, finito in un buco di vento e giunto sul traguardo con un ritardo di oltre sette minuti rispetto al primo, ha però reagito immediatamente all'inatteso scivolone, ritrovando la testa della flotta già nelle fasi iniziali della seconda prova. Un'alzata di capo necessaria per non perdere terreno nei confronti di Matador (6-1-7) e Bribon (4-8-1), ora primo e secondo nella classifica della tappa.

A sei punti dall'imbarcazioone italo-cilena, quarta nella terza regata nonostante sia stata obbligata a depenalizzarsi dopo aver speronato TAU Ceramica Andalucia (13-13-dnf), stazionano Quantum Racing (2-6-9) di Terry Hutchinson e El Desafio (7-4-5) di Paul Cayard, due timonieri che guardano al futuro con aspettative decisamente differenti

"Nella prima regata siamo letteralmente finiti in un buco di vento- dichiara Matteo Auguadro , prodiere di Mutua Madrilena - il campo di regata di Cartagena è veramente insidioso. Nella seconda abbiamo avuto una bellissima reazione, di poppa siamo velocissimi, quest'onda ci piace molto e navighiamo bene. Nella terza prova siamo andati bene e riusciamo sempre ad uscire dale situazioni difficili. Domani dovremo lottare per riuscire ad essere li davanti a tutti, peccato quei cinque sei punti persi oggi."

Classifica:

1 Matador (Arg) 2,6,5,5,3,1,6,1,7,pt.i 36
2 Bribon  (ESP)    1,3, 9,3,5,4,4,8,1,  pt.i 37
3 Mutua Madrilena (CHI) 6,5,2,2,1,3,14,2,4, pt.i 39
4 Quantum (USA) 5,14,84,6,2,6,9, pt.i 45
5 El Desafio (ESP) 9,4,3,1,7,5,7,4,5, pt.i 45
6 Platoon (GER) 11,2, 1,152,2,8,5,2, pt.i 48
7 Artemis (SWE) 3,9,5,46,8,5,10,3 pt.i 63
8 Caixa Galicia (ESP) 4,10, 7,6,13,7,3,9,10 pt.i 68
9 Audi Q8 (ITA) 8,7,7,7,8,20,11,3,8, pt.i 69
10 ONO 10,11,13,12,10,11,1,12,12 pt.i 92

Alla start-line domani, SABATO 39 agosto, CHI 2110 MUTUA MADRILENA si presenterà con la seguente crew-list:
 
Vasco Vascotto        Skipper/Tattico
Flavio Favini              Timoniere
Paolo Bottari             Prodiere
Matteo Auguadro      Prodiere
Luca Albarelli            Mast
Cristian Griggio        Pitman
Claudio Celon          Tailer
Massimo Bortoletto Trimmer
Nicola Pilastro          Grinder
Cesare Bozzetti        Jolly
Michele Paoletti        Randa
Nacho Postigo          Navigatore
Giovanni Cassinari   Volanti
Pablo Torrado           Volanti
Matteo Mason           Volanti
Orlandi Antonio         Owner (ITA)
Bernardo Matte         Owner (CILE)

Med Cup fotos:


Last Updated ( Friday, 29 August 2008 )