Med Cup: La giornata di Cayard e Vascotto

Wednesday, 27 August 2008


Regate spettacolari con vento teso e onda formata. E´ stata la giornata di Mutua Madrileña e Desafio. Quantum Racing, il leader della classifica generale del Circuito Audi MedCup 2008, non ha brillato. Nella seconda regata Platoon di Schüemann, dopo aver vinto la prima di oggi, è costretto al ritiro causa la rottura dell´attacco dello strallo.

Una giornata difficile, con vento e mare più intenso e formato di ieri, un vero e proprio spettacolo quello fornito oggi dalla flotta dei 14 TP52 presenti a Cartagena per prendere parte al Trofeo Regione di Murcia, quinto evento del Circuito Audi MedCup 2008. Un campo di regata nuovo a tutti, ma che in queste due giornate sta mettendosi in luce come uno dei più tecnici e difficili della stagione.

E’ stata la giornata di Mutua Madrileña (SPA) di Vasco Vascotto (ITA), skipper e tattico, e Flavio Favini (ITA), timoniere, ma anche del Desafio (SPA) con al timone Paul Cayard (USA). I migliori della giornata, entrambi hanno totalizzato 4 punti: Vascotto con due secondi posti, Cayard con un primo ed un terzo.

Prima regata. La prima prova di oggi, la terza del Trofeo Regione di Murcia, è partita alle 13.25, con un po’ di ritardo rispetto all’orario prestabilito causa l’instabilità di direzione del vento. Un percorso di 9.4 miglia con un vento di 16-17 nodi da 60°.
Platoon powered by T. Germany (GER) e Mutua Madrileña (SPA) scelgono di partire in barca comitato e di prendere subito la destra, strategia che ha pagato visto che hanno virato la prima boa primo (J. Schuemann) e secondo (Vascotto), posizioni che sono rimaste tali sino all’arrivo. I russi di Synergy, barca sulla quale regata quale navigatore Francesco Mongelli (ITA), in terza posizione sino a metà regata, perdono via via terreno lasciando il terzo posto ad un convincente Desafio (SPA). Artemis (SWE) con Michele Ivaldi (ITA) navigatore che ha preso il posto di Matteo Plazzi (ITA), protagonista di una brutta partenza, recupera posizioni su posizioni e conclude al quinto posto.

Non è il Bribón (SPA) di ieri e dopo aver montato la prima boa in 11esima posizione nei tre lati successivi del percorso ne riesce a recuperare solamente due, concludendo 9° e compromettendo in parte la classifica generale dei Trofeo Regione di Murcia che dopo la giornata di ieri lo vedeva al comando.

Audi Q8 (ITA) di Riccardo Simoneschi è ottavo.

Seconda prova. El Desafio (SPA) con Cayard (USA) e Cuttler (NZL) particolarmente in forma oggi conduce dall’inizio alla fine. Alle sue spalle succede di tutto, ma il protagonista di questa regata è stata senza dubbio Mutua Madrileña (SPA). Vascotto ed il suo team dopo aver virato quarti la prima boa, dopo aver issato lo spinnaker strambano e lo spinnaker si aggroviglia attorno allo strallo, come si dice in gergo si ‘incaramella’.

Frenetico il lavoro dell’equipaggio, ma intanto i secondi passano inesorabilmente e Mutua si presenta alla boa del cancello di poppa nona. Da li nel corso della successiva bolina a cui è seguita una poppa a dir poco magistrali parte la rimonta e il team di Vascotto recupera tutto il terreno perso e in più altre due barche. Sul traguardo è secondo.

La prova è stata quindi vinta da El Desafio (SPA), davanti a Mutua Madrileña (SPA) e Bribon (SPA), anche quest’ultimo risalito dalla nona alla terza posizione. L’italiano Audi Q8, settimo alla prima boa, passa in terza posizione al cancello di poppa, quarto al successivo passaggio in bolina per poi terminare al settimo posto.

Platoon (GER) costretto al ritiro. Lo scafo tedesco con al timone il Maestro Jochen Schuemann (GER) poco dopo la partenza della seconda regata ammaina le vele e comunica al comitato di regata il suo ritiro causa la rottura dell’attacco dello strallo di prua. Il team tedesco, a parte la brutta prestazione ottenuta nella prima prova di ieri, si era piazzato 2° (nella 2a prova) e 1° (nella prima di oggi, la 3a del Trofeo R. di Murcia) e con il terzo posto alla Regata Breitling ha dimostrato di poter competere sempre per un posto tra i primi. Dall’altro lato il fatto che il Comitato di Regata non abbia dato la partenza della terza regata del giorno ha limitato il danno in termini di punti persi.

Le regate del Trofeo Regione di Murcia, quinta tappa del Circuito Audi MedCup, continueranno domani, giovedì 28 agosto, con la consueta regata costiera; partenza è fissata per le ore 13:00. ll vincitore di questa regata del Circuito Audi MedCup riceverà, sabato pomeriggio, il Trofeo Regione di Murcia.

Dichirazioni.

Flavio Favini, timoniere di Mutua Madrileña
“Abbiamo fatto due belle regate. La prima tutto ha girato alla perfezione, la seconda ci siamo un po’ complicati la vita noi perché dopo aver girato bene la prima boa abbiamo strambato in un momento che non si doveva, non c’era pressione nella vela, non ha girato, così ci siamo un po’ legati. Da li però abbiamo reagito bene, abbiamo fatto benissimo sia la seconda bolina che l’ultima poppa siamo ritornati secondi…quindi giornatona!”

Vasco Vascotto, skipper e tattico di Mutua Madrileña
“Una giornata molto buona per noi…sembra che navigare con onda formata ci piaccia! Abbiamo regatato bene, due secondi posti sono sicuramente il risultato di quello che abbiamo fatto vedere sul campo. Abbiamo navigato con intelligenza e cuore! Perché alla fine della stagione avere lo stimolo per regatare bene significa che l’equipaggio ha cuore ed è molto importante in vista delle altre prove che mancano.
Il campo di regata è difficile, ma è molto buono perché lascia sempre la possibilità di rientrare. Questo è perfetto, abbiamo saputo interpretare bene i salti del vento…ora stiamo un po’ zitti che altrimenti parlare troppo ci porta sfortuna per domani.”

Paul Cayard, skipper e timoniere di El Desafio
“Siamo partiti decentemente e John ha fatto una buona strategia. Volevamo il lato destro del campo in entrambe le regate e abbiamo combattuto per prenderlo, abbiamo fatto un buon lavoro di concretezza quando è stato il momento e abbiamo portato pazienza quando abbiamo dovuto aspettare un ‘salto’ di vento. Nacho [Braquehais] ha regolato la randa in maniera eccellente perché li fuori le condizioni erano molto difficili, specialmente mura a sinistra. Era molto duro e difficile portare la barca sempre al massimo della velocità. “

Jochen Schuemann (GER), timoniere di Platoon
“Penso che la superstizione si è avverata nuovamente, dopo aver vinto la regata di prova, abbiamo vinto la prima di oggi e fatto una bella partenza nell’ultima, ma dopo solo un quarto del primo lato lo strallo si è rotto e abbiamo dovuto ritirarci. Un po’ di fortuna per non aver fatto la terza regata che significa aver perso solo una prova. Penso che possiamo far riparare il danno rapidamente, in modo da poter tornare a regatare domani. Abbiamo ovviamente voglia di ottenere buoni risultati qui, è veramente sfortuna rompere un pezzo che è difficile da ispezionare – o resiste o si rompe, ma questi pezzi dovrebbero essere abbastanza solidi su una barca oceanica.”

Trofeo Regione di Murcia
Classifica generale provvisoria dopo 4 prove
(Posto, Barca, Nazionalità, P1, P2, Punt. tot.)

1° Mutua Madrileña SPA (6,5, 2, 2, 15)
2° Bribón SPA (1,3,9,3, 16)
3°El Desafio SPA (9,4,3,1, 17)
4° Quantum Racing USA (5,1,4,8, 18)
5° Matador ARG (2,6,6,5, 19)
6° Artemis SWE (3,9,5,4, 21)
7° Caixa Galicia SPA (4,10,7,6, 27)
8° Platoon powered by T. Germany GER (11,2,1,15DNF, 29)
9° Audi Q8 ITA (8,7,8,7, 30)
10° Synergy RUS (12,8,10,9, 39)

Circuito Audi MedCup 2008
Risultati dopo 39 prove, Alicante, Marsiglia, Cagliari, Maiorca e Cartagena
(Posto, Barca, Nazionalità, Punteggio totale

1° Quantum Racing USA 179
2° Artemis SWE 212
3° Bribón SPA 225,2
4° Matador ARG 257
5° Platoon by Team Germany GER 271
6° Mutua Madrileña SPA 283,4
7° Mean Machine MON 308
8° El Desafío SPA 318
9° CxG Corporación Caixa Galicia SPA 355,6
10° Audi Q8 ITA 387

Da Cartagena, Spagna (25 - 30 agosto) il Circuito Audi MedCup si trasferirà a Portimao, Portogallo (15 - 20 settembre), per il gran finale, sesto ed ultimo evento della stagione 2008.

Med Cup fotos:


Last Updated ( Wednesday, 27 August 2008 )